Terremoto in provincia di L’Aquila e rovine della Basilica di Collemaggio

6 Aprile 2009

Terremoto in provincia di L'Aquila

Queste sono le foto che sono riuscito a scattare degli effetti del terremoto in provincia de L’Aquila in Abruzzo nella giornata del 6 aprile.

Continua a leggere per vedere le foto.

condos for sale in miamisensual massagemalaysia freelance escortbanc de binary eu appPenthouse in Miami Price24option review scamnet monitorvibercrack.ruanti-ip

Tag: , , , , , , ,

6 Commenti a “Terremoto in provincia di L’Aquila e rovine della Basilica di Collemaggio”

  1. Gianluca Scerni ha detto:

    e già vale… oggi si sono svolti i funerali di stato. Qui a Lanciano stiamo tutti bene e molti si stanno adoperando per offrire il loro aiuto.

  2. Luciano ha detto:

    Noi ragazzi di Siena volevamo portare sachi a pelo nuovi, coperte calde, pacchi di fazzoletti detergenti per lavarsi, intimo nuovo per donna e uomo.
    Sia la Croce rossa che la protezione civile ci hanno negato questo aiuto perchè vogliono solo soldi.
    Ma noi desideravamo dare come aiuto immediato queste cose necessarie perchè avevamo sentito che c’era molta gente che dormiva in macchina al freddo e poi volevamo dare tutto direttamente alle persone.
    C’è qualcosa che non ci torna.
    Verremo dopo Pasqua direttamente per sentire i bisogni della gente terremotata.
    Siamo tutti con Voi
    PS – Organizzate subito un Comitato perchè chi deve comandare e dirigere la ricostruzione devono essere solo gli Abruzzesi ed il Governo deve dare i soldi come hanno fatto in Friuli che nel giro di pochi anni hanno ricostruito tutto come prima.
    Troppa gente vuola mangiare in questa occasione e Voi non dovete permetterglielo. Fate da soli con i Vostri bravi tecnici.

  3. Gianluca Scerni ha detto:

    Grazie per il tuo contributo Luciano, qui si sono mossi in massa da tutte le parti per dare il loro aiuto già dal primo giorno.

    Dal mio paese, Lanciano, partono di continuo gli aiuti per beni di prima necessità.

  4. […] volta sono uscito dal contesto della serie “Succede a Lanciano” e sono tornato a L’Aquila per catturare un Natale […]

Lascia un Commento

Devi aver fatto il login per inviare un commento